Nel corso dei suoi cento anni, la Pro Foligno ha vissuto inevitabilmente eventi fortunati incrociati con momenti di difficoltà. Al di là dei singoli eventi, rimangono tuttavia le pietre miliari che la Pro Foligno ha lasciato in custodia alla città. Già nel 1906 ebbe a compiere una operazione coraggiosa con la fondazione della associazione di pubblica assistenza “Croce Bianca”. Continua...

Articoli marcati con tag ‘Foligno’

20 OTTOBRE 2017 – ASSEMBLEA ORDINARIA SOCI PRO FOLIGNO

Caro Soci,
in conformità della unanime decisione del Consiglio della Pro Foligno, i soci sono invitati in assemblea ordinaria il giorno 19 ottobre 2017 alle ore 7 in prima convocazione e per il giorno 20 ottobre 2017 alle ore 17 in seconda convocazione presso la Sala Convegni della Biblioteca Jacobilli in Foligno per la trattazione del seguente ordine del giorno:
–    Relazione del Presidente
–    Relazione finanziaria del Tesoriere
–    Eventuali interventi
–    Elezione del nuovo Consiglio

Successivamente si passerà alle votazioni per l’elezione del nuovo Consiglio: il seggio chiuderà alle ore 18,30

Accompagnamo la convocazione con un caldo invito ai soci, purchè in regola con i pagamenti delle quote (art. 12 dello statuto), ad esser presenti nel maggior numero possibile, affinchè l’elezione del nuovo Consiglio sia frutto di ampia partecipazione e possa dar luogo ad un auspicabile approfondito dibattito e scambio di idee fra tutti gli intervenuti.

Coloro che desiderano candidarsi al Consiglio sono pregati di comunicarlo entro il 10 ottobre 2017, anche telefonicamente al numero 0742 355722.

Editoriale marzo 2017 Bollettino Pro Foligno

PUNTARE SULLA SS 77 PER LA RIPRESA DEI TERRITORI COLPITI DAL SISMA

Pochi giorni fa è stato presentato a Foligno, alla presenza dei Sindaci dei due comuni e dell’Assessore Regionale alla Sanità Luca Barberini, dai “saggi” nominati dai Comuni di Foligno e Spoleto un documento chiamato “Progetto per una integrazione dei servizi sanitari ospedalieri e territoriali”, avente per obiettivo l’integrazione fra gli Ospedali di Foligno e Spoleto, per arrivare alla fine allo sviluppo di un Polo Sanitario Unico articolato su due sedi (Foligno e Spoleto).

Significativo al riguardo l’intervento del nostro Sindaco il quale ha affermato che  “Questo documento, al di là del merito che dovrà essere approfondito in incontri successivi, è di estrema importanza perché va nella direzione della creazione di un terzo polo sanitario dell’Umbria rivolgendosi, oltre che ai territori di Foligno e Spoleto, anche ad un’area che riguarda Assisi e Bastia Umbra. Voglio sottolineare che questo polo sanitario potrebbe rispondere alle esigenze di un’ampia fascia marchigiana, grazie alla vicinanza con le nostre strutture per l’apertura della nuova strada statale 77“.

Da queste parole emerge chiaramente  l’importanza della nuova arteria, non solo quindi quale volano di sviluppo dal punto di vista economico-commerciale, ma anche quale strumento di collegamento veloce ed efficiente per consentire un servizio sanitario di qualità esteso a territori altrimenti isolati e non raggiungibili in poco tempo.

Rileviano che dopo il Convegno del 3/7/2016 sul tema “Domenic@Colfiorito77 UNA STRADA PER RITROVARSI UNA MONTAGNA DA RISCOPRIRE”, organizzata dalla nostra associazione insieme ai nostri amici della Associazione Pro Camerino ed al Parco Regionale di Colfiorito innumerevoli sono stati i contatti ed incontri fra le due regioni attraversate dalla nuova arteria.

Da ricordare il recente Convegno dello scorso mese di febbraio Marketing e Turismo organizzato e promosso dall’Assessorato al Turismo di Porto Sant’Elpidio al quale hanno partecipato fra gli altri gli Assessori Regionali al Turismo: per l’Umbria Fabio Paparelli e per le Marche Moreno Pieroni (per Foligno era presente l’assessore al Turismo Giovanni Patriarchi) nel corso del quale si è discusso e confrontato con l’obiettivo comune di creare un’identità unitaria attraverso la quale promuovere sia il territorio Umbro che Marchigiano e attraverso la quale proporre degli itinerari unici per portare avanti un turismo nuovo ed esperienziale.

In particolare interessante ed a mio avviso da condividere pienamente è stato l’intervento dell’Assessore Regionale  marchigiano Moreno Pieroni il quale si è detto convinto che la migliore opzione per i nostri territori per far risalire le presenze turistiche sia la collaborazione tra tutti creando un gruppo di lavoro che sia subito operativo ed evitando “fughe in avanti” perché “questo è l’anno fondamentale per la ripresa. Se nel 2017 non recuperiamo la fetta di visitatori persa sarà ancora più difficile farlo in futuro. Per questo motivo bisogna raddoppiare l’impegno nell’immediato e risollevare il turismo, perché il turismo sarà il futuro”.

ALFREDO OTTAVIANI

Rielezione del presidente e nuovo consiglio direttivo

Con l’Assemblea di sabato 8 giugno 2012 si è aperto il nuovo mandato per il rinnovato Consiglio Direttivo della Pro Foligno. La commissione elettorale, presieduta dall’avvocato Luciano Cicioni, al termine dello scrutinio ha proclamato i nuovi eletti che sono nell’ordine in rapporto ai voti ricevuti: Rita Fanelli Marini, Alfredo Ottaviani, Mario Lai, Luca Radi, Silvio D’Aurizio, Elvira Luisa Remoli, Franca Maria Buttaro, Maria Giovanna Galligari, Paolo Battaglini, Sandra Remoli. Il nuovo consiglio eletto, come da Statuto, si è successivamente riunito per eleggere il presidente e attribuire ai consiglieri i diversi incarichi. Con voto segreto è stato eletto l’avvocato Alfredo Ottaviani che aveva svolto l’incarico anche nel precedente biennio. Vice presidente è risultato Luca Radi, tesoriere Silvio D’Aurizio, Mario Lai è stato incaricato quale addetto stampa, tutti gli altri hanno il ruolo di consiglieri e si sono dichiarati disponibili a collaborare anche per il Bollettino della Pro Foligno. Il dottor Giuseppe Tardocchi, al quale va il merito di aver sempre tenuto vivo lo spirito di gruppo della Pro Foligno, è il Presidente Onorario dell’Associazione e resta il punto di riferimento per la stesura del Bollettino.

“Foligno nell’età del Risorgimento 1796-1860 – i Giovedì della Storia”

Giovedì 12 aprile, nella sala convegni della Biblioteca Jacobilli
alle ore 16,30 si terrà un nuovo incontro su “Foligno nell’età del
Risorgimento 1796-1860 – i Giovedì della Storia” promosso dalla Pro
Foligno, nell’ambito delle celebrazioni dei 150 anni dall’Unità d’ Italia. Tema della serata sarà ” Gli “insigni meriti letterarj” di un vescovo. Giovanni Ignazio Cadolini” con la conferenza del Prof. Roberto Tavazzi.